Uno sciame di Api per proteggere l’ aeroporto dalle bombe. – Break Tribune
di: Break Tribune at: 03:43 PM 20 dic, 2013 | In: ANIMALE, SCI |

 

Uno sciame di Api per proteggere l’ aeroporto dalle bombe.

7639693026_1cb8595eb8_z

 

 

Protetti dalle Api

La ricerca di bombe ed esplosivi all’ interno degli aeroporti e’  fondamentale per la sicurezza. Metal detector , scanner, cani addestrati sono ormai presenze immancabili in ogni scalo.  Nel perfezionamento delle tecniche e nello sviluppo di nuovi strumenti il Los Alamos National Laboratory nel New Mexico ha allo studio una soluzione particolarmente originale.

Esplosivo al Miele

images1

Studiando il comportamento delle api hanno scoperto che…Quando le api stanno volando attraverso un campo, sono per lo più in cerca di nettare. Pensate la sensibilità necessaria per rilevare polline nelle sue minuscole concentrazioni (solo gli esseri umani con le allergie possono farlo!).

The new partnership headed by Bechtel and the University of California will bring the best scientific and management expertise and resources in the country to Los Alamos, fostering the secure, efficient environment necessary for new scientific breakthroug

Le api individuano il polline e rilevano la concentrazione per ricaverne la strada da seguire per arrivare alla fonte.Si possono rilevare alcune sostanze fino a poche parti per trilione, che è alla pari con i migliori record dei segugi e gli altri cani piu’ sensibili. Aggiunto con il fatto che (in cattività) api sono più mobili e molto meno costose da mantenere rispetto un battaglione di cani, non c’è da meravigliarsi le agenzie di sicurezza possono essere ben interessate al prodotto.

IMG_7558

Secondo il Los Alamos National Laboratory addestrare le api non e’ stato particolarmente difficile , usando gli stessi sitemi per l’addestramento dei cani riescono a capire l’ interesse dell’ animale per un particolare odore in base il movimento della sua lingua.

061208_bees_bcol12p.grid-6x2

Quando eccitato per qualcosa  l’ insetto tira fuori la lingua per indicare il riconoscimento della sostanza e la direzione. Associando misture di acqua zuccherata con parti di sostanze esplosive  allenando le api a cercare queste sostanze gli scienziati si sono trovati di fronte ad allivi particolrmente promettenti.061208_bees_hmed12p.grid-6x2

L’ ape e i suoi ricettori reagiscono al polline e alle sostanze sopese nell’ aria.

Fotocamere apposite monitorizzano la posizione dentro/fuori della lingua inviando i segnali ai sensori.  I sistemi di allarme si arricchiscono con un nuovo strumento , chissa’ se vedremo api in divisa svolazzare negli aeroporti di tutto il mondo.

   Il sistema non sembra èero’ del tutto applicabile su vasta scala  nemmeno per il    Los Alamos National Laboratory    che ha ricevuto per questa ricerca sovvenzioni per 1.5 milioni di dollari dal governo americano. Non sono  del tutto convinti  sul futuro di questa tecnica, continueranno comunque gli studi e ci faranno sapere.

 

VN:F [1.9.22_1171]

 

 


I TUOI AMICI SI SONO DIVERTITI CON ...

E QUI C'E' DELL' ALTRO ...

© 2013 Break Tribune | Break Tribune | All Rights Reserved | Gplus Author